Remy Martin

Data di nascita: 16/06/1998183 cm
Stagione 2022/23: GS Lavrio (GRE)79 kg

INTRODUZIONE: Dopo il quadriennio ad Arizona State dove era una sorta di idolo locale (quintetto ideale della Pac-12 per due anni) ha deciso di passare sotto la guida di Bill Self, mai scelta fu più giusta: campione NCAA con un torneo disputato da protagonista in cui oltre la finale (14 punti con 4/6 da oltre l’arco) spiccano i 23 e 20 punti realizzati rispettivamente a Creighton e Providence. Dopo aver provato con i Sacramento Kings senza successo ha accettato di sposare la causa del Lavrio di Savion Flagg

ASPETTO FISICO: Un buon atleta pur privo del tonnellaggio che potrebbe garantirgli di avere un impatto maggiore sul campo di gioco; rapido di piedi e mani può faticare in gare particolarmente fisiche data la difficoltà a gestire i contatti più ruvidi. Piuttosto veloce ha una notevole esplosività che gli permette (è poco più di 180 cm) di andare comodamente ad affondare a due mani nel ferro

FASE OFFENSIVA: Point guard che ama avere il pallone in mano, può andare a canestro in tutti i modi anche se predilige il mid-range; il tiro da oltre l’arco è qualcosa su cui ha lavorato molto e i risultati sono confortanti ma non può essere definito un tiratore affidabile. Pur avendo grandi numeri in termini di handling è raro vederlo avventurarsi troppo nel traffico a difesa schierata, in termini di coinvolgimento dei compagni ha dimostrato un maggior equilibrio confronto ai tempi dei Sun Devils dove l’highlight sembrava essere il vero scopo dei suoi passaggi; non un fine lettore di situazioni ma un superbo passatore

FASE DIFENSIVA: E’ abbastanza sottovalutato per via di una stazza che non gli permette di opporre il corpo in maniera efficace ma la predisposizione al pressing, alla palla rubata (da junior era arrivato oltre 1.5 di media) ed agli aiuti -anche se a volte fatti in maniera abbastanza indisciplinata- dimostra un temperamento valido su ambo i lati del campo. Logicamente le difficoltà su avversari di maggior statura e peso devono essere coperti da una difesa di squadra

DOVE MIGLIORARE: I giocatori di talento con una certa fantasia non sono esattamente famosi per la capacità di controllo e questo è un caso abbastanza evidente: deve certamente selezionare meglio i tiri che prende e dare maggior importanza ai possessi dato che il numero di turn over può essere migliorato. Dovrà continuare a lavorare su il tiro da tre punti per acquisire maggior confidenza mentre per la fase difensiva una maggior disciplina tornerà utile per non metter in difficoltà i compagni. Giocatore di culto a livello collegiale, nel Vecchio Continente può diventare un buon leader di una second unit a medio/alto livello o fare il funambolo in qualche realtà minore

PRO

  • Clutch
  • Playmaking
  • Range di tiro

CONTRO

  • Selezione tiri
  • Fisicità
  • Disciplina difensiva

*Cifre riferite alla stagione 2021/22 disputata con Kansas Jayhawks (NCAA)

Partite Giocate30
Media Punti8.6
Media Rimbalzi3
Media Assist2.5
T2%46.2
T3%38.2
TL%75.4
Media minuti21.1

GIUDIZIO ATTUALE

Classificazione: 2 su 5.

GIUDIZIO POTENZIALE

Classificazione: 3 su 5.

Se ti piace il progetto e vuoi aiutarne la crescita puoi fare una donazione libera su STRIPE ITALIAN BASKETBALL SCOUTING

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...