Alfonso Plummer

Data di nascita: 04/09/1997185 cm
Stagione 2022/23: Paris BC (FRA)80 kg

INTRODUZIONE: Dopo aver parlato di Kofi Cockburn non può mancare l’altra metà dell’annata 21/22 di Illinois, l’esterno portoricano vestendo la maglia dei Fighting Illini ha terminato una carriera universitaria che l’ha visto cominciare con Arizona Western e proseguire con Utah. Non scelto al draft, dopo gli impegni con la nazionale portoricana ha provato a mettersi in gioco nella G-League con i Mexico City Capitanes quindi la chiamata da Parigi che l’ha portato in Europa

ASPETTO FISICO: Esterno non troppo alto ma con una parte superiore del corpo ben scolpita che aiuta a reggere i contatti fisici; non è esageratamente veloce ma ha una buona coordinazione di piedi, in particolar modo in uscita dai blocchi. Un buon atleta nel complesso ma senza dubbio non fa della fisicità il suo punto di forza

FASE OFFENSIVA: Una costante l’ha accompagnato durante la scalata in NCAA: la percentuale del 40% da oltre l’arco dei tre punti, l’ultima stagione su oltre 7 tentativi a gara. In uscita dai blocchi o catch and shot le sue situazioni predilette, meno incisivo se deve mettersi in proprio; bravo a battere i close-out, fatica ad andare al ferro ma se entra in ritmo è in grado di produrre molti punti in uno spazio breve di tempo. Preferisce giocare off the ball, può fare il secondary handler ma di certo coinvolgere i compagni non è mai stato nelle sue corde (0.9 assist nel quinquennio collegiale) e per un giocatore di 185cm non è il massimo

FASE DIFENSIVA: Piuttosto passivo e la media di palle recuperate ne è una cartina di tornasole importante (0.3 a Illinois, 0.4 nell’esperienza complessiva universitaria) come il numero di falli commessi. Può reggere i diretti avversari sul primo passo vista la discreta mobilità ma è proprio l’indole e la disciplina difensiva a renderlo un elemento da proteggere per poi sfruttarlo nella metà campo opposta

DOVE MIGLIORARE: Le capacità di playmaking sono assolutamente da implementare, gestire i possessi e passarla ai compagni non può essere una opzione secondaria dato il ruolo che occupa; rendersi più utile in difesa, se fisicamente non può crescere quantomeno sfruttare la sua energia in fase di pressing per forzare qualche palla rubata. E’ un classe 1997 quindi l’upside non pare essere dei più ampi ma senza una significativa crescita in fase di costruzione del gioco rischia di essere interessante solamente come scorer a medio-basso livello

PRO

  • Range di tiro
  • Percentuali tiro libero
  • Scorer valido

CONTRO

  • Impatto difensivo
  • Playmaking
  • Limitato upside

*Cifre riferite alla stagione 2021/22 disputata con Illinois Fighting Illini (NCAA)

Partite Giocate33
Media Punti14.6
Media Rimbalzi2.4
Media Assist1.1
T2%42.4
T3%40.8
TL%87.4
Media minuti30.2

GIUDIZIO ATTUALE

Classificazione: 1.5 su 5.

GIUDIZIO POTENZIALE

Classificazione: 2.5 su 5.

Se ti piace il progetto e vuoi aiutarne la crescita puoi fare una donazione libera su STRIPE ITALIAN BASKETBALL SCOUTING

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...